Ci vediamo a Tokyo 2020

Accademia Scherma Lia ha un sogno. Ma per poterlo realizzare ha bisogno di tutto il vostro supporto!

Obiettivo dell’Accademia Scherma Lia, supportata da Progetto Aita Onlus, è quello di far arrivare i ragazzi dell’Accademia alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Dal 16 Dicembre per 40 giorni potrete offrire il vostro importante contributo sulla piattaforma Ogni Sport Oltre promossa da Fondazione Vodafone Italia.

Il progetto ha un duplice scopo: permettere ai ragazzi di fare un’esperienza unica, a fianco della Nazionale maschile di spada (i loro beniamini!) e accendere i riflettori mondiali sull’autismo.
Non pensiamo assolutamente che questa esperienza sia risolutrice di ogni problema che una persona autistica e la sua famiglia devono affrontare nel corso della vita, ma crediamo che sia necessaria un’opera di sensibilizzazione mondiale sul tema dell’autismo; il sociale deve obbligatoriamente rappresentare una frontiera necessaria da percorrere, per migliorare la qualità della vita delle persone con autismo!

L’accademia scherma Lia, da 5 anni, è attiva nella pratica della scherma, a Roma. Con il nostro progetto “L’autismo sale in pedana”, accoglie 3 volte a settimana, 25 bambini e ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico insieme altrettanti coetanei a sviluppo tipico. 

Aiutaci a realizzare il loro sogno!

 

link: https://progetti.ognisportoltre.it/projects/642-ci-vediamo-a-tokyo-2020

 

 

 

2 opiniones en “Ci vediamo a Tokyo 2020”

Dino

Buongiorno dove si svolgono gli allenamenti di scherma? sono indirizzati ai soli ragazzi/e affetti dal disturbo dello spettro autistico?
Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *